Italiano Tedesco Inglese Spagnolo French
Movimento Apostolico
Discorso di saluto della Presidente Cettina Marraffa a mons. Alpohonse Taty-Mboumba Segretario Cec
Movimento Apostolico

Discorso di saluto
a mons. Alpohonse Taty-Mboumba
Segretario Generale della Conferenza Episcopale
del Congo-Brazzaville alla consegna della dichiarazione di riconoscimento

Catanzaro, 17.05.2007

Monsignore,

Sono davvero lieta di manifestarle tutta la nostra gioia e la nostra gratitudine per la sua visita. So di esprimere, allo stesso tempo, i sentimenti dell’Ispiratrice, dei sacerdoti assistenti, dei responsabili e di tutto il Movimento Apostolico. Le nostre filiali espressioni d’ossequio sono rivolte anche a Sua Eccellenza Monsignor Portella-Mbuyu, Arcivescovo Presidente della Conferenza Episcopale della Repubblica del Congo, che Lei rappresenta. Lo ringraziamo vivamente, perché sappiamo che egli avrebbe voluto essere personalmente con noi questa sera, ma comprendiamo le importantissime ragioni che l’hanno obbligato a rinunciare al suo viaggio. Preghiamo tutti insieme affinché la sua delicata missione possa ottenere il frutto di una pace duratura in ogni angolo del vostro Paese.

Questa sera Lei ha voluto consegnarci, a nome di S.E. mons. Portella-Mbuyu, il decreto con cui la Conferenza Episcopale della Repubblica del Congo incoraggia l’approvazione e la diffusione del Movimento Apostolico in tutte le diocesi del vostro Paese. Siamo davvero onorati del suo gesto così ricco di valore ecclesiale. Con la sua presenza, lei ci testimonia che i Vescovi del Congo apprezzano e promuovono la spiritualità e la finalità del Movimento Apostolico, basate “sulla Parola di Dio, l’evangelizzazione, la catechesi e l’animazione apostolica delle parrocchie”. Vi siamo riconoscenti, monsignore, e, insieme a S.E. Mons. Portella-Mbuyu, ringraziamo anche S.E. Mons. Daniele Mizonzo, Vescovo di Nkaji, che ha già firmato il suo decreto diocesano di approvazione dello statuto del Movimento, e tutti i Vescovi della Vostra Conferenza Episcopale.

In tal modo, essi riconoscono il Movimento Apostolico nella sua identità e nella sua missione, che è il ricordo della Parola di Dio, secondo il carisma che il Signore ha dato all’Ispiratrice Maria Marino. Noi scorgiamo nella loro premura per l’evangelizzazione l’eco di ciò che Sua Santità Giovanni Paolo II vi aveva detto, con fede ed emozione, nel corso della sua memorabile visita nella Cattedrale di Brazzaville, 27 anni fa: “Cristo ha molti amici in Africa” – aveva sottolineato – e voi siete gli amici di Cristo che offrono agli uomini il tesoro della Buona Novella. Il Santo Padre aveva spiegato ancora: “Voi vivete quelle parole così profonde che la Scrittura pone sulla bocca di Pietro: Non ho né oro, né argento, ma quello che ho te lo dono: nel nome di Gesù il Nazareno, cammina”.

Noi ci proponiamo di collaborare con il nostro carisma agli sforzi di tutta la Chiesa del Congo, impegnata a donare il tesoro della Buona Novella. Siamo incoraggiati dall’entusiasmo che ci è stato manifestato da lei e da molti nostri fratelli congolesi, sacerdoti e laici. Con la collaborazione di don Franco Bruno e di altri membri del Movimento Apostolico, sono certa che farete splendere nel vostro Paese la missione che ci è stata affidata dalla Beata Vergine Maria, Madre della Redenzione.

E’ proprio alla Vergine Maria che rivolgeremo sempre la nostra preghiera per lei, monsignore, per la vostra Chiesa, per il vostro amato Paese. Che Ella benedica ogni giorno la vostra missione di apostolo, che ella benedica la vostra parola di verità e di pace, il vostro cuore di padre, i vostri passi, i vostri sacrifici, le vostre gioie e le vostre sofferenze.

Vi siamo vicini, in comunione con voi in Cristo Gesù, per andare, salvare, convertire...

Grazie, Monsignore.

Cettina Marraffa
Presidente del Movimento Apostolico